Home Cronaca JEANS CONTRAFFATTI DAL NORDAFRICA, TRE ARRESTI

JEANS CONTRAFFATTI DAL NORDAFRICA, TRE ARRESTI

20
Condividi

DAL NORDAFRICA, TRE ARRESTI

Apre la sua azienda tessile in Tunisia, ottiene progetti, design e loghi del capo pregiato e riproduce illecitamente, per poi rivenderli, migliaia di capi contraffatti. Migliaia di jeans di un noto brand contraffatto sono stati sequestrati dalla , che ha denunciato alla procura di tre imprenditori italiani.

Un milione di euro, secondo le fiamme gialle, l’ammontare della frode. Le indagini sono partite dal capoluogo piemontese tramite il monitoraggio di siti di e-commerce, dove i pantaloni erano venduti a prezzi non corrispondenti al valore corrente di mercato.

Gli sviluppi hanno portato i Baschi Verdi sino a Roma; in un’area logistica della capitale sono stati sequestrati alcuni container appena giunti dal nord Africa: all’interno migliaia di pantaloni falsi ed illecitamente introdotti in Italia. Le indagini cercheranno ora di ricostruire eventuali precedenti forniture illegali, che potrebbero interessare anche altri noti marchi.

JEANS CONTRAFFATTI DAL NORDAFRICA, TRE ARRESTI ultima modifica: 2019-09-12T19:20:00+02:00 da Redazione Rete 7