Home news Cronaca JUVE, AGNELLI “MAI INCONTRATO BOSS MAFIOSI”

JUVE, AGNELLI “MAI INCONTRATO BOSS MAFIOSI”

55
0
Condividi

Andrea Agnelli smentisce i contatti con i boss della ‘Ndrangheta, Saverio Dominello e il figlio Rocco rappresentanti a Torino della cosca Bellocco Pesce di Rosarno, coinvolti nel business del bagarinaggio dei biglietti della Juve. L’accusa era partita dal Procuratore della Federcalcio Giuseppe Pecoraro ascoltato dai membri della Commissione Parlamentare Antimafia in merito all’inchiesta aperta dalla Procura di Torino. Secondo la deposizione i malviventi avrebbero incontrato anche gli altri dirigenti bianconeri Merulla, Carugo, D’Angelo. Il presidente juventus si è difeso tramite il suo account twitter: “Nel rispetto di organi inquirenti e giudicanti ricordo che non ho mai incontrato boss mafiosi. Ciò che leggo è falso”, ha scritto Agnelli

JUVE, AGNELLI “MAI INCONTRATO BOSS MAFIOSI” ultima modifica: 2017-03-08T18:08:03+00:00 da Redazione Rete 7