Home In evidenza JUVE BATTUTA DALLA SPAL, FESTA-SCUDETTO RINVIATA

JUVE BATTUTA DALLA SPAL, FESTA-SCUDETTO RINVIATA

14
Condividi

BATTUTA DALLA , FESTA-SCUDETTO RINVIATA

La Spal ha battito la 2-1 nell’anticipo della 32ma giornata di . Una sconfitta che non ha permesso ai bianconeri di festeggiare lo scudetto con 6 giornate di anticipo: accadrà comunque se domani il Napoli non dovesse vincere a Verona contro il Chievo.

“Ci tenevamo a vincere. I ragazzi hanno fatto una buona prestazione, soprattutto i tanti giovani. Abbiamo preso goal per la poca esperienza, poi ci siamo svegliati ma non è bastato”. Così il tecnico della Juventus, Massimiliano , a Sky dopo il ko di Ferrara che rinvia, almeno fino domani, il discorso scudetto. “Gozzi ha fatto una bella partita, Kastanos ha fatto un po’ di fatica, mentre Mavididi e Nicolussi molto bene a partita in corso”, riconosce il tecnico bianconero che fa sapere di aver tolto (a 25′ dalla fine, ndr) “perchè aveva speso tanto. Quando lo vedo sfilarsi sulla fascia capisco che è il momento di toglierlo perché non ne ha più. Nelle mie gerarchie è l’unica punta oltre a Mandzukic, averlo in queste condizioni è importante. Valuterò tutto per martedì”, dice Allegri che ovviamente è già proiettato in chiave Champions: “Matuidi ci sarà contro l’Ajax, Chiellini e Douglas Costa vedremo domani. La situazione di Emre Can è migliorata. Tutto verrà deciso tra domani e dopodomani”.

JUVE BATTUTA DALLA SPAL, FESTA-SCUDETTO RINVIATA ultima modifica: 2019-04-13T19:49:43+02:00 da Redazione Rete 7