La campagna sarda per far diventare i nuraghi “patrimonio dell’umanità”

AGI – I nuraghi patrimonio dell’umanità. Questo l’obiettivo dell’iniziativa di domani nell’aula del Consiglio comunale di Nuoro, alla presenza del sindaco Andrea Soddu e dell’assessore alla Pubblica istruzione Fausta Moroni, che presenteranno la Settimana nuorese per l’inclusione della civiltà nuragica all’interno del patrimonio dell’umanità.

Sarà presente Pierpaolo Vargiu, presidente dell’associazione “La Sardegna verso l’Unesco”, alla prima uscita pubblica, dopo il raggiungimento del traguardo dell’inclusione nella “tentative lists” italiana, lo scorso 15 novembre.

Fino al 30 novembre Nuoro ospiterà dunque le iniziative a sostegno della candidatura sarda: la mostra sulla civiltà nuragica sarà visitabile all’ExMe dal lunedì al venerdì, mentre nel week-end, in contemporanea con la rassegna “Mastros”, la mostra sarà ospitata nella “Casa dei contrafforti” per poter essere raggiungibile da tutti coloro che visiteranno la rassegna sugli antichi mestieri nuoresi. In contemporanea, si svolgeranno anche le iniziative di sensibilizzazione degli studenti nuoresi.