La più grande esercitazione Nato dai tempi della Guerra Fredda

AGI – La Nato avvierà la prossima settimana la sua più grande esercitazione militare degli ultimi decenni, che coinvolgerà 90 mila soldati e metterà alla prova per mesi la capacità degli alleati di impegnarsi in un conflitto con un avversario come la Russia. Steadfast Defender 2024 durerà fino alla fine di maggio e coinvolgerà unità di tutti i 31 Paesi membri dell’Alleanza più la Svezia, candidato membro, ha affermato il generale americano Christopher Cavoli, comandante supremo alleato della Nato in Europa.

L’esercitazione, composta da una serie di esercitazioni individuali minori, si estenderà dal Nord America al fianco orientale della Nato, vicino al confine russo. Coinvolgerà 50 navi militari, 80 aerei e oltre 1.100 veicoli da combattimento. Le manovre – le più grandi dall’esercitazione Reforger del 1988 durante la Guerra Fredda – avvengono mentre la Nato rivede le sue difese di fronte alla guerra della Russia contro l’Ucraina.

L’ammiraglio Rob Bauer, presidente del comitato militare della Nato, ha affermato che la portata dell’esercitazione è una dimostrazione della nuova preparazione dell’alleanza. “Si tratta di un numero record di truppe che possiamo schierare e svolgere un’esercitazione di quelle dimensioni, attraverso l’Alleanza, oltre l’oceano, dagli Stati Uniti all’Europa”, ha affermato.