Home Eventi Lago Maggiore, arriva il cestino che inghiotte la plastica

Lago Maggiore, arriva il cestino che inghiotte la plastica

7
Condividi

Il dispositivo posizionato sul lago può catturare fino a mezza tonnellata di plastica all’anno e anche le tracce di carburante.

E’ stato inaugurato Seabin, dispositivo anti-plastica che è stato posizionato nel porticciolo di Solcio di Lesa, sul Lago Maggioer. Promotori dell’iniziativa sono Legambiente, Novacoop e la locale cooperativa di pescatori e acquicultori. Seabin può anche catturare tracce di carburante e una volta “pieno” di rifiuti (ne può contenere 20 chili alla volta) viene svuotato dai volontari della cooperativa.

  • lago maggiore
  • inquinamento
    Lago Maggiore, arriva il cestino che inghiotte la plastica ultima modifica: 2020-08-07T10:36:26+02:00 da Redazione Rete 7