Lamborghini ha registrato un record di produzione con il suv Urus 

AGI – Automobili Lamborghini aggiunge alla lista un nuovo record grazie al Super SUV Urus: è il modello più prodotto nel minor lasso di tempo nei suoi quasi 60 anni di storia. Dal suo debutto sul mercato nel 2018 ne sono state realizzate 20.000 unità, che anno dopo anno hanno continuato a segnare record di vendite.

La ventimillesima Urus, di colore Viola Mithras con pinze freno nere e tetto panoramico, lascia oggi la linea di produzione per raggiungere il suo nuovo proprietario in Azerbaigian.

“Dalla presentazione del concept di Urus al Salone di Pechino nel 2012 al lancio sul mercato nel 2018 e ogni anno da allora- spiega Stephan Winkelmann, Chairman e CEO di Automobili Lamborghini – Urus ha dimostrato subito tutto il suo fascino, che continua a esercitare come ogni autentica Lamborghini, erede della nostra lunga tradizione nel mondo delle supersportive e del primo Super SUV mai realizzato, LM 002″.

La Urus – motore V8 biturbo da 4,0 litri, che eroga 650 CV (478 kW) a 6000 giri/min. (max. 6800 giri/min.) e una coppia di 850 Nm a 2250 giri/min – ha infatti giocato un ruolo decisivo nel raddoppio dei volumi di produzione e delle dimensioni del sito produttivo di Sant’Agata Bolognese.

Si è guadagnata una lunga serie di premi e riconoscimenti, ma è stata anche protagonista di eventi ai quattro angoli del pianeta che l’hanno vista affrontare strade alle altitudini più elevate e i contesti off-road più estremi. Si stima che, nel complesso, gli esemplari di Urus sparsi in tutto il mondo abbiano coperto una distanza di oltre 360 milioni di chilometri.