Home Cronaca LE ENTRAINEUSE PAGATE IN NERO ALLO STORICO SAMARA’S NIGHT DI TORINO

LE ENTRAINEUSE PAGATE IN NERO ALLO STORICO SAMARA’S NIGHT DI TORINO

47
Condividi

 

Addetti alla sicurezza, , ma anche giovanissime intrattenitrici, tutti rigorosamente “in nero”. È quello che ha scoperto la Guardia di Finanza di che, unitamente ai Carabinieri del locale Nucleo Ispettorato del Lavoro, ha controllato il Samara’s, storico locale di intrattenimento torinese che, fin dagli anni 70, organizza spettacoli e feste private.

I Finanzieri del Gruppo Torino e i colleghi dell’Arma dei Carabinieri hanno constatato che almeno la metà dello staff aziendale, 11 , prestava la propria opera totalmente “in nero”, esposto, in tal modo, ad elevati rischi in termini di sicurezza e di garanzie assistenziali. Tra di essi, anche giovanissime ragazze dedite all’intrattenimento dei clienti.

 

Il locale, viste le gravi irregolarità appurate dagli inquirenti, ha rischiato l’immediata sospensione dell’attività, evitata dal gestore del locale, un imprenditore quarantenne, che ha, immediatamente, pagato una sanzione di diverse migliaia di euro che andrà a sommarsi agli ulteriori 20.000 euro di sanzioni comminate per le violazioni amministrative accertate.   

LE ENTRAINEUSE PAGATE IN NERO ALLO STORICO SAMARA’S NIGHT DI TORINO ultima modifica: 2019-06-12T09:26:23+02:00 da Redazione Rete 7