L’avvertimento di Pechino agli atleti olimpici: chi protesta sarà punito

AGI – Il comitato organizzatore delle Olimpiadi invernali di Pechino 2022 avverte gli atleti stranieri che saranno ai Giochi del mese prossimo che i comportamenti ritenuti contrari allo spirito olimpico o alle leggi cinesi saranno puniti.

L’avvertimento è arrivato durante una conferenza stampa virtuale ospitato dall’ambasciata cinese negli Stati Uniti. Comportamenti o dichiarazioni contrari allo spirito olimpico o a leggi e regolamenti cinesi, ha dichiarato Yang Shu, vice direttore generale delle relazioni internazionali del comitato organizzatore dei Giochi, “saranno soggetti a sicura punizione”.

Tra le misure che verranno messe in atto, ha proseguito, c’è anche la cancellazione dell’accredito degli atleti, se le loro azioni o parole saranno contro la Carta olimpica.