Home In evidenza LICENZIAMENTI HAG E SPLENDID: LA BATTAGLIA CONTINUA

LICENZIAMENTI HAG E SPLENDID: LA BATTAGLIA CONTINUA

34
Condividi

E : LA CONTINUA

57 A RISCHIO

E’ saltato l’ previsto in regione fra e vertici della HAG, l’azienda che ha deciso la chiusura dello stabilimento di Andezeno .

Un piano definito scellerato dai sindacati che hanno chiesto il ritiro della procedura di licenziamento collettivo e l’apertura d’un tavolo sindacale per trovare soluzioni che prevedano il mantenimento dell’occupazione, ma i vertici della JDE, la casa madre olandese, confermano il loro intento.

Sono marchi storici per il nostro mercato i caffè lavorati nello stabilimento, Splendid e Hag, prodotti di qualità conosciutissimi da decine di anni in tutta la nazione.

E proprio un caffè – l’ultimo caffè – i lavoratori in protesta l’hanno offerto a politici e cittadini davanti al

57 lavoratori rischiano il posto di lavoro nell’azienda che fino a poco tempo fa produceva tonnellate di quel caffè che ancora oggi e sinonimo di “decaffeinato”, nello stabilimento che di quella produzione prevedeva perfino un incremento, e invece basta: niente più caffè.

“DECISIONE INCOMPRENSIBILE” PER L’ LA LAVORO

Una decisione incomprensibile, secondo l’assessore al lavoro, della regione piemonte, Gianna Pentenero, che si augura che JDE riconsideri la propria posizione cercando soluzioni alternative che mantengano sia la produzione che posti di lavoro

altre immagini  QUI

LICENZIAMENTI HAG E SPLENDID: LA BATTAGLIA CONTINUA ultima modifica: 2018-10-03T13:10:57+01:00 da Redazione Rete 7