Home Gossip L’Isola dei Famosi naufraga nella noia, solo il soldato Soleil può risollevarne...

L’Isola dei Famosi naufraga nella noia, solo il soldato Soleil può risollevarne le sorti

10
Condividi

Ieri sera è andata in onda la seconda (ed al momento ultima) puntata domenicale de L’Isola dei Famosi che ha visto l’eliminazione di Grecia Colmenares e l’elezione del leader Marco Maddaloni.

Purtroppo – e lo dico veramente a malincuore – ma è stata una delle puntate più noiose di questa edizione salvata solo da Soleil Sorge che ha fisicamente palpato le parti intime di tutti i naufraghi durante una prova ricompensa.

 


Visualizza questo post su Instagram

Soleil che palpa Maddaloni #Isola

Un post condiviso da BitchyF.it (@bitchyf.it) in data:

 

Le due opinioniste, dopo che io l’ho suggerito qualche articolo fa, sono state finalmente posizionate l’una accanto all’altra ma – al di là delle previsioni della partenza – sono abbastanza mosce e costrette a commentare per dieci minuti uno striptease di Yuri come unica cosa interessante successa durante la settimana.

Se questa edizione è uno sbadiglio continuo infatti non è colpa della conduttrice che ha accantonato il volemose bene a tutti i costi ed ha tirato fuori le unghie e neanche degli autori, che fra macchina del riso ed innesti friccicarelli (come Bettarini, Jeremias e Soleil) stanno facendo di tutto per rianimarne le sorti, bensì dei naufraghi stessi che sono mosci ed all’apparenza privi di personalità.

Iniziamo a parlare di Yuoma, talmente trasparente alle dinamiche di gioco che pure il suo ritiro è passato inosservato, passando per Aaron che ricordo solo quando Alvin lo chiama a fare la sua nomination, fino alle figlie di Sinisa che non sono né esuberanti come le Donatella né odiose come le gemelle De Vivo, ma sono semplicemente due figlie di un famoso calciatore finite là senza un perché. Sottotono anche Ghezzal che vuole già tornare a casa, così come Giorgia, la ‘non famosa’ che ha vinto Saranno Isolani. Assente anche la quota “risate” capitanata lo scorso anno da Francesca Cipriani e quest’anno affidato (con scarso successo) a Sarah Altobello.

I prime time de L’Isola dei Famosi durano quasi quattro ore e non avere nel cast nessuna macchietta che ti strappa involontariamente una risata è una grossa perdita perché i personaggi simpatici rendono la puntata più piacevole e meno pesante. In quella di ieri, ad esempio, c’è stata la prova del fango con la classica torta al cioccolato in palio. Bene, ricordiamoci quella dello scorso anno e le risate che ci siamo fatti con la Cipriani in lacrime.

cipriani isola 2cipriani isola

Quest’anno abbiamo riso? No. Ci fosse stato un Francesco Nozzolino (il primo nome che mi è venuto in mente) sarebbe stato tutto più divertente con lui che sguazza nel fango pur di dare un morso alla torta.

Al momento l’unica che può salvare le sorti del programma è proprio Soleil Sorge entrata in gioco con una cotta per Stefano Bettarini.
Occhi puntati anche su Jeremias Rodriguez, che ricordo essere un diesel: al Grande Fratello Vip ha iniziato a sbroccare contro gli altri concorrenti dopo un paio di settimane.

Soleil, siamo tutti con te.

L’articolo L’Isola dei Famosi naufraga nella noia, solo il soldato Soleil può risollevarne le sorti proviene da BitchyF.

L’Isola dei Famosi naufraga nella noia, solo il soldato Soleil può risollevarne le sorti ultima modifica: 2019-02-11T02:32:46+01:00 da Redazione Rete 7