L’Italia del curling vince la medaglia d’oro nel doppio misto

L’Italia ha vinto la medaglia d’oro nel doppio misto del curling ai Giochi di Pechino, prima medaglia olimpica azzurra in questo sport. Nell’ultimo atto della competizione, una delle più attese di Pechino 2022, il duo formato da Stefania Costantini e Amos Mosaner è riuscito a imporsi contro la forte Norvegia per 7-5.

PUÒ PARTIRE LA FESTAAAAAAAAAAAAA!

Incredibile impresa di Amos Mosaner e Stefania Constantini che regalano all’Italia un oro storico nel curling! #HomeOfTheOlympics | #Beijing2022 | #Pechino2022 | #ItaliaTeam | #Curling pic.twitter.com/pjyEtN6dSs

— Eurosport IT (@Eurosport_IT)
February 8, 2022

Stefania Constantini, 22 anni, ampezzana, ed Amos Mosaner, 26, trentino di Cembra, nella finale dei Giochi olimpici di Pechino 2022 hanno sconfitto al termine di una partita appassionante la coppia norvegese composta da Kristin Skaslien-Magnus Nedregotten, bronzo quattro anni fa a PyeongChang.

L’evento si è svolto al National Aquatics Centre della capitale cinese, lo stesso che nel 2008 vide Federica Pellegrini laurearsi campionessa olimpica dei 200 stile libero.

Gli azzurri, in svantaggio per 2 a 0 nel primo end, hanno subito pareggiato nel secondo, per poi scappar via nel terzo e quarto portandosi in vantaggio per 5 a 3. Nel quinto end l’accorcio degli scandinavi ma nel sesto il nuovo allungo degli italiani che poi nel settimo, forse causa un calo di concentrazione, hanno visto i norvegesi portarsi a solo due punti. Nell’ottavo e ultimo end la prodezza della Constantini all’ultimo stone.

“Guidati da una grande Violetta Caldart (allenatrice, ndr), siete stati formidabili nella vostra semplicità: intesa, solidità e affiatamento dovrebbero essere prese ad esempio dall’intero Paese. I vostri sorrisi e la vostra serenità sono stati il più bel messaggio per chi vi ha seguito da casa. Oggi voi rappresentate l’immagine che tutti noi sogniamo dell’Italia”. Queste le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò. “Complimenti alla federazione e al presidente Gios che vi ha sostenuto e che finora ci sta dando soddisfazioni incredibili“, ha aggiunto il numero uno dello sport italiano.