Home news Cronaca M5S CAOS GENOVA, FITTO (DI) “INESISTENTE PROVA DI DEMOCRAZIA”

M5S CAOS GENOVA, FITTO (DI) “INESISTENTE PROVA DI DEMOCRAZIA”

147
0
Condividi

Ripartire dai territori. Questa è una delle linee programmatiche di Direzione Italia, il nuovo partito varato da Raffaele Fitto a Torino con l’assemblea regionale piemontese. “Stiamo lavorando – spiega il fondatore – per cucire una rete territoriale che metta insieme gente vera, espressione di liste e di movimenti civici che abbiano un consenso vero”. E’ in questa chiave che, ieri a Vercelli, Direzione Italia ha siglato un accordo con tre forze locali (“Vercelli Amica”, “Provincia Amica”, “Orgoglio Santhià”). Fitto è stato anche ad Alessandria dove, in vista delle prossime elezioni amministrative, ha lanciato l’idea delle primarie: “Uno strumento – spiega – che può unire un centrodestra che sta rischiando di dividersi. Questo vale anche a livello nazionale: le primarie possono riallacciare i fili con i milioni di elettori che ci hanno abbandonato. Il centrodestra ha una chance, ma le forze che lo compongono devono fare sistema. Con i solisti e i giochi tattici non si va da nessuna parte”. Animatore di Direzione Italia in Piemonte è Roberto Rosso, consigliere comunale a Torino. Il coordinatore regionale, in questa fase preparatoria, è Valter Zanetta.

M5S CAOS GENOVA, FITTO (DI) “INESISTENTE PROVA DI DEMOCRAZIA” ultima modifica: 2017-03-19T14:22:17+00:00 da Redazione Rete 7