Home Cronaca MAESTRA MASSACRATA IN CASA A VALENZA, LA DONNA CONOSCEVA IL SUO ASSASSINO

MAESTRA MASSACRATA IN CASA A VALENZA, LA DONNA CONOSCEVA IL SUO ASSASSINO

53
Condividi
Ambra Pregnolato, la donna uccisa a Valenza

Proseguono le indagini dei per far luce sul mistero della morte di , la maestra d’asilo di 41 anni uccisa nella sua abitazione alla periferia di , nell’alessandrino, al civico 5 di via Carlo Alberto Dalla Chiesa A trovarla nel soggiorno di casa, la testa fracassata con colpi inferti con violenza, è stato il marito al rientro dal lavoro, intorno all’una di venerdì.

I carabinieri del Comando provinciale di stanno ricostruendo la vita e le frequentazioni della donna, madre di una figlia di 12 anni che al momento della tragedia era a scuola. I militari hanno ascoltatato a lungo il marito, sotto choc e stanno raccogliendo le testimonianze dei vicini di casa, dei famigliari e degli amici, chiunque possa contribuire a far luce sul delitto avvenuto in un quartiere tranquillo, che non ha mai fatto registrare episodi violenti.

Esclusa la rapina, anche perchè la porta dell’alloggio è intatta, senza segni di effrazione, segno che l’assassino ha avuto modo di entrare in casa con facilità cogliendola di sorpresa, oppure potrebbe essere stata la stessa Ambra Pregnolato a far entrare in casa l’assassino che conosceva, non sospettando di nulla. Nessuna ipotesi viene al momento scartata dagli inquirenti, coordinati dal sostituto procuratore Alessio Rinaldi che stanno cercando di capire con l’aiuto degli esami medico legali se la donna sia stata uccisa con un oggetto per ora ignoto o se le ferite mortali alla testa siano state causate dalla violenza con cui sarebbe stata scaraventata a terra

MAESTRA MASSACRATA IN CASA A VALENZA, LA DONNA CONOSCEVA IL SUO ASSASSINO ultima modifica: 2020-01-25T12:40:37+01:00 da Redazione Rete 7