Home Cultura MAESTRE, CONTINUA LA PROTESTA “STRANIERE POSSONO LAVORARE, NOI NO”

MAESTRE, CONTINUA LA PROTESTA “STRANIERE POSSONO LAVORARE, NOI NO”

792
Condividi

, CONTINUA PROTESTA CONTRO TAGLI “STRANIERE POSSONO LAVORARE, NOI NO”

Maestre, continua la protesta contro i tagli “Straniere possono lavorare, noi no”. Non si placa la protesta delle maestre di . In tutte le piazze le insegnanti chiedono di poter essere legittimate come lavoratrici, senza tagli di personali ne’ ridimensionamenti di ruolo. Polemica anche per i titoli stranieri che sarebbero riconosciuti validi pur essendo equiparabili ai titoli nazionali ritenuti non idonei dal per un posto di ruolo.

L’appello di Giulia Bertelli dei Scuola , Regina Loredana Ferro e Carmelita Raspanti insegnanti precarie a Torino.

Maestre elementari protestano a Torino: clicca QUI

MAESTRE, CONTINUA LA PROTESTA “STRANIERE POSSONO LAVORARE, NOI NO” ultima modifica: 2018-06-16T13:38:43+02:00 da Redazione Rete 7