Home Cronaca MOTORI FERRARI IN UN MAGAZZINO DEL “RUBATO”: TRE ARRESTI

MOTORI FERRARI IN UN MAGAZZINO DEL “RUBATO”: TRE ARRESTI

319
0
Condividi

Scoperto dai a , in via Cascina Borniola, un vero e proprio magazzino del , in cui erano stoccati 50 , destinati a veicoli , rubati. Il loro valore è di poco meno di un milione. Nel magazzino, hanno trovato anche 4.561 chili di cavi in , quasi certamente rubati, per un valore complessivo 250mila euro. Tre le persone fermate, Gabriel Banga Marius, 49 anni, romeno, residente a , Bianca Angelica Banga, 47 anni, romena, residente a , e Ezio Giacomo Negro, 64 anni, di , sono ritenuti responsabili di ricettazione. I furti erano avvenuti in due distinti momenti. Il 1 maggio 2017, nel piazzale di una ditta di Moncalieri, erano state rubate due motrici di alcuni camion. Per uscire i ladri avevano sfondato un cancello. Poco dopo, nel piazzale di una ditta di Rivoli, un rimorchio che trasportava i motori Ferrari era stato agganciato da una delle motrici rubate.

MOTORI FERRARI IN UN MAGAZZINO DEL “RUBATO”: TRE ARRESTI ultima modifica: 2017-06-01T10:36:35+00:00 da Redazione