Home Cronaca MALTEMPO IN PIEMONTE: SITUAZIONE CRITICA

MALTEMPO IN PIEMONTE: SITUAZIONE CRITICA

70
Condividi

IN PIEMONTE: SITUAZIONE CRITICA

PREVISTE SU TUTTO IL TERRITORIO REGIONALE, CRITICO IL LIVELLO DEI FIUMI

Maltempo –  Allerta gialla per la piena dei fiumi in Piemonte, nel Cuneese e nel Torinese, per la concomitanza di forti piogge e del disgelo della ancora abbondante anche sotto i 2.000 metri. Gli incrementi maggiori della portata dei fiumi sono attesi sui bacini di , Maira, Varaita e Stura di Demonte, quindi tra il Torinese e le vallate cuneesi. Previste anche piene “lungo l’asta principale del Tanaro da Farigliano ad Asti e del Po da a Torino.

BATTENTE, COMUNICA 98.2 MILLIMETRI NELLE ULTIME 24 ORE

In provincia di , a San Giacomo di Demonte, sono caduti 157 mm di pioggia (98.2 mm nelle ultime 24 ore), secondo i dati di Piemonte. Per quanto riguarda le altre vallate della provincia cuneese: a Roccaforte Mondovì registrati 140 mm negli ultimi tre giorni, oggi 74; a Castelmagno 146 e 84.6, a San Damiano Macra 127 e 60; a Limone Piemonte, in valle Vermenagna, 122 e 63.

VALANGHE SU TUTTE LE CIME: MALTEMPO IN QUOTA

Il rischio di valanghe resta “marcato” (grado 3 su 5) su tutto l’arco alpino.

Il bollettino emesso dall’ARPA prevede “allerta arancione nella Valle Tanaro per . Gialla su pianura del cuneese, valli Varaita, Maira e Stura di Demonte e sulla pianura torinese per il transito della piena ordinaria del Po.“

MALTEMPO IN PIEMONTE: SITUAZIONE CRITICA ultima modifica: 2018-05-04T18:29:07+02:00 da Redazione Rete 7