Home Eventi Mario torna a volare

Mario torna a volare

6
Condividi

E’ stato rilasciato in libertà l’esemplare di aquila trovato ferito da un ragazzo e curato per un mese e mezzo dal CRAS della Valle d’Aosta

Giovedì 25 marzo il maschio di aquila salvato dai guardiaparco in Valsavarenche lo scorso 10 febbraio e subito ribattezzato Mario, è tornato a volare nei cieli dell’area protetta. Dopo 43 giorni di cure e convalescenza nel Centro di Recupero Animali Selvatici della Regione Valle d’Aosta, è stata liberata in località Ozein di Aymavilles, all’imbocco della Valle di Cogne. Al rilascio in natura hanno partecipato gli operatori del CRAS e una troupe di Linea Bianca, programma di Rai1 che ha immortalato le operazioni.

L’aquila è stata chiamata Mario in onore del ragazzo di Bois de Clin che per primo aveva avvistato l’animale ferito, segnalandolo ai guardaparco e rendendo così possibile il recupero dell’animale. Nel periodo di cura, ha incrementato il proprio peso di circa 500 gr e gli è stato apposto un trasmettitore GPS, oltre ad essergli state decolorate tre timoniere della coda per facilitarne il riconoscimento in volo.

Il video del rilascio è scaricabile dal sito dell’ente parco a questo link

Mario torna a volare ultima modifica: 2021-03-31T17:01:40+02:00 da Redazione Rete 7