Home Cronaca MASCHERINE VENDUTE A PRIVATI, FRODE DA 1 MILIONE DI EURO

MASCHERINE VENDUTE A PRIVATI, FRODE DA 1 MILIONE DI EURO

27
Condividi

VENDUTE A PRIVATI, FRODE DA 1 MILIONE DI EURO

Ha importato dalla container di mascherine, fornendo alla dogana false dichiarazioni per garantirsi uno ‘svincolo’ rapido delle merci e, soprattutto, per superare eventuali requisizioni. La , nell’ambito di una operazione coordinata dalle procure di Torino e Ivrea, ha scoperto una frode da un milione di euro; sequestrate 45mila mascherine, un imprenditore di origini cinesi è stato denunciato.
Contrabbando aggravato, falso in atto pubblico, ricettazione, frode in commercio i reati ipotizzati. In sede di importazione, erano stati indicati come destinazione alcuni comuni del Cuneese, ma solo una modesta quantità di mascherine è effettivamente finita li. Altre 400 mila sono state rivendute ad aziende e privati, tra cui un’impresa di Settimo Torinese. Qui le fiamme gialle hanno sequestrato oltre 25mila dispositivi; sulle scatole l’indicazione di destinazione recitava “Ospedale di Varese”. Il titolare è stato denunciato per ricettazione. Il materiale sequestrato sarà destinato ai contesti emergenziali in crisi.

MASCHERINE VENDUTE A PRIVATI, FRODE DA 1 MILIONE DI EURO ultima modifica: 2020-04-09T12:32:49+02:00 da Redazione Rete 7