Home news Cronaca MAXI FURTO AL CENTRO SCOMMESSE, LADRI ACROBATI ENTRANO DAL TETTO

MAXI FURTO AL CENTRO SCOMMESSE, LADRI ACROBATI ENTRANO DAL TETTO

44
0
Condividi

Hanno rovinato una notte romantica a due fidanzati che erano stesi sul letto ad ammirare le stelle attraverso un lucernaio, quando hanno visto un fascio di luce e delle persone incappucciate camminare sul tetto. La prima reazione è stata quella di chiamare il 112 per segnalare l’avvistamento notturno. In pochi minuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile sono arrivati sul posto e hanno sorpreso in strada un uomo che correva con uno zaino in mano. E’ accaduto Venerdì scorso, alle 3,in Via Di Nanni 102.
Il furto era avvenuto poco prima, quando la banda degli acrobati si è calata dal lucernaio in una sala scommesse di Via Di Nanni e ha forzato e svuotato 11 slot machine, per un totale di oltre 4mila euro. Gli atleti del furto sono quindi risaliti sul tetto per poi scappare aggrappandosi alle grondaie e sui tubi del gas.
Petre Iuftin Dobre, romeno 39 anni, senza fissa dimora, è stato arrestato per furto. Il bottino è stato recuperato. I suoi complici sono riusciti a fuggire. Le indagini proseguono per stabilire se la banda sia responsabile di altri furti. Si ritiene che l’arrestato faccia parte di un gruppo di ladri seriali che colpisce nelle abitazioni e nei negozi di Torino e provincia.

MAXI FURTO AL CENTRO SCOMMESSE, LADRI ACROBATI ENTRANO DAL TETTO ultima modifica: 2017-03-28T10:38:13+00:00 da Redazione Rete 7