Home news Cronaca MENINGITE, STABILE BIMBO COLPITO DA SEPSI. IL DOTTOR CAPRICCI “GENITORI: ATTENTI AI...

MENINGITE, STABILE BIMBO COLPITO DA SEPSI. IL DOTTOR CAPRICCI “GENITORI: ATTENTI AI SEGNALI!”

91
0
Condividi

Sono sotto controllo le condizioni del bambino di 10 anni ricoverato all’ospedale Regina Margherita di Torino per sepsi da meningococco. A darne notizia l’Asl To4 che copre il territorio Ciriè-Chivasso-Ivrea dove il piccolo paziente è residente. Immediatamente è scattata la profilassi antibiotica per i contatti stretti in ambito scolastico (7 adulti tra insegnanti e collaboratori scolastici e 18 bambini compagni di classe) e famigliare. L’Asl sottolinea che i casi di meningite batterica sono comunque casi di estrema rarità. I dati regionali sulle malattie invasive da meningococco in Piemonte mostrano, a partire dal 2008, una riduzione significativa. Nel 2016, l’incidenza è stata di 15 casi, pari a 0,3 casi per 100.000 abitanti, dato in linea con quello registrato a livello nazionale.
“Attenti ai segnali, soprattutto alla febbre che non passa e resiste agli antipiretici” Il messaggio è del Dottor Massimo Capricci, Otorinolaringoiatra Ospedale Molinette di Torino

MENINGITE, STABILE BIMBO COLPITO DA SEPSI. IL DOTTOR CAPRICCI “GENITORI: ATTENTI AI SEGNALI!” ultima modifica: 2017-06-09T12:11:42+00:00 da Redazione Rete 7