Home news METROPOLI SENZ’ACQUA MA IL PIEMONTE NON TUTELA LE PROPRIE FALDE

METROPOLI SENZ’ACQUA MA IL PIEMONTE NON TUTELA LE PROPRIE FALDE

143
0
Condividi

Mentre dieci regioni italiane sono in procinto di chiedere lo stato di calamità e l’intera penisola raziona l’acqua potabile il Piemonte rinuncia a tutelare le proprie falde acquifere. E’ il caso delle norme di tutela delle aree di ricarica delle falde acquifere profonde, una fascia di territorio tra i rilievi montuosi e la pianura padana che garantisce l’afflusso delle acque alle falde profonde. La denuncia arriva dal gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle che, nelle parole di Gianpaolo Andrissi spiega la situazione del Piemonte

METROPOLI SENZ’ACQUA MA IL PIEMONTE NON TUTELA LE PROPRIE FALDE ultima modifica: 2017-07-25T18:41:13+00:00 da Redazione Rete 7