Migranti: record di arrivi irregolari

AGI – Nei primi undici mesi dell’anno sono stati registrati 355.300 arrivi irregolari di migranti, il numero più alto dal 2016. È quanto emerge dai dati di Frontex, l’Agenzia europea di guardia di frontiera e costiera. Il Mediterraneo centrale è rimasto la rotta migratoria più trafficata nel 2023, con oltre 152.200 rilevamenti segnalati dalle autorità nazionali finora.

Anche in questo caso la cifra più alta sulla rotta dal 2016. Tuttavia, il numero di rilevamenti mensili è sceso del 24% su base mensile a novembre, arrivando a quasi 7.900. La rotta dell’Africa occidentale ha registrato il maggiore aumento nel numero di attraversamenti irregolari, che quest’anno sono raddoppiati arrivando a oltre 32.400.

L’aumento senza precedenti è il più alto da quando Frontex ha iniziato a raccogliere dati nel 2009. Il numero di arrivi a novembre è balzato a oltre 500% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso a quasi 4.700.