Home news MODELLA INGLESE RAPITA A MILANO: IN PIEMONTE LA SUA PRIGIONE

MODELLA INGLESE RAPITA A MILANO: IN PIEMONTE LA SUA PRIGIONE

138
0
Condividi

E’ stata rapita e nascosta in un casolare in frazione Borgial di Lemie, in provincia di Torino, la modella inglese rapita a luglio a Milano. Il suo carceriere, Herba Lukasz Pawel, polacco di 30 anni, è stato individuato e arrestato dalla polizia di Milano. L’uomo, che faceva parte di un’organizzazione dedita a traffici irregolari attraverso internet cercava, con l’eventuale riscatto della ragazza di ottenere 300mila euro. La modella, a Milano per un servizio fotografico era stata aggredita da due individui, drogata e legata mani e piedi, per poi essere chiusa dentro a un borsone da viaggio, caricato successivamente su un’auto. Poi lo spostamento in Piemonte, fino alla baita nascosta, non lontana dal confine con la Francia. Qui la giovane sarebbe stata incatenata e tenuta prigioniera per sei giorni fino al momento in cui il suo stesso carceriere l’avrebbe liberata. Il rapinatore stesso l’avrebbe poi accompagnata al Consolato inglese di Milano.

MODELLA INGLESE RAPITA A MILANO: IN PIEMONTE LA SUA PRIGIONE ultima modifica: 2017-08-06T09:57:11+00:00 da Redazione Rete 7