Home Cronaca MORTO A 20 ANNI PER ANORESSIA, “CI HANNO LASCIATI SOLI” DENUNCIA MAMMA...

MORTO A 20 ANNI PER ANORESSIA, “CI HANNO LASCIATI SOLI” DENUNCIA MAMMA FRANCESCA

207
Condividi

Amava la trap e scriveva canzoni che pubblicava sul suo canale youtube con lo pseudonimo di Once the killer, Lorenzo Seminara morto qualche giorno a soli 20 anni a causa di una gravissima anoressia che nessuno è riuscito a curare. Lo vediamo in questa clip che si intitola fango, una passione quella per la musica che lo aiutava a raccontare il proprio malessere, a chiedere aiuto con i suoi testi restando però inascoltati  “In Italia mancano le strutture, ci hanno lasciati soli” è la denuncia di Fabio e Francesca, i genitori di Lorenzo che hanno voluto raccontare la sua storia con una lettera scritta al Corriere della Sera. Il giovane si era ammalato a 14 anni ,durante il primo anno di liceo scientifico che frequentava al Gobetti di Torino. Smise di mangiare e perse molti chili. Poi il trasferimento al Majorana di Moncalieri e il ricovero in una struttura di Brusson in Valle d’Aosta dove era sembrato migliorare e tornare a vivere. Nel periodo della maturità, però, la situazione era tornata a precipitare”Abbiamo fatto di tutto per aiutarlo – racconta mamma Francesca- Questi ragazzi devono essere curati e non tutti possono permettersi centri privati. Le istituzioni devono muoversi: prima con la prevenzione nelle scuole e poi investendo nella sanità. Mancano anche i percorsi di sostegno alle famiglie” Lorenzo è morto nella sua camera da letto lo scorso 3 febbraio consumato dall’anoressia e dal rifiuto di vivere

MORTO A 20 ANNI PER ANORESSIA, “CI HANNO LASCIATI SOLI” DENUNCIA MAMMA FRANCESCA ultima modifica: 2020-02-16T18:27:18+01:00 da Redazione Rete 7