Morto di Covid a 98 anni l’inventore dei Transformers

AGI – È morto in Usa di covid all’età di 98 anni Henry Orenstein, il geniale produttore di giocattoli che ideò la linea dei Transformers. Ne dà notizia il New York Times. 

Henry Orenstein, a Holocaust survivor who built a major American toy company, persuaded Hasbro to start its line of Transformers action figures, and in his 70s patented an ingenious way to televise poker tournaments, died on Tuesday. He was 98. https://t.co/jli42or8QM

— The New York Times (@nytimes)
December 18, 2021

Orenstein – che dopo esser sopravvissuto al calvario dell’Olocausto, era riuscito a dar vita a una grande azienda americana di giocattoli – creò nel 1984 i popolarissimi robot-giocattoli in grado di trasformarsi in auto o animali; ma aveva anche brevettato un modo ingegnoso per vedere i tornei di poker in tv, rivoluzionando il gioco di un’intera generazione di appassionati.

Ebreo polacco, sopravvissuto a un viaggio infernale in cinque campi di concentramento e allo shock di vedere la morte dei suoi genitori in Polonia, l’ingegnoso inventore di giocattoli fece del divertimento la sua fonte di rivalsa.  Ne dà notizia il New York Times.