Negli ultimi 5 giorni la Russia ha lanciato più di 500 missili 

AGI – Attacchi massicci hanno colpito edifici residenziali in Ucraina e in una regione di confine con la Russia, mentre un’escalation di attacchi aerei ha ferito decine di persone e ha spinto Kiev a sollecitare spedizioni di armi occidentali più rapide.

Il bombardamento principalmente di Kiev e del nord-est di Kharkiv è avvenuto meno di 24 ore dopo che il presidente russo Vladimir Putin aveva promesso di intensificare gli attacchi a seguito di un attacco ucraino senza precedenti contro la città russa di Belgorod.

In just a few days between December 29th and now, Russia has used about 300 missiles and over 200 “Shahed” drones against Ukraine.

Prior to Ukraine, no country in the world had ever successfully repulsed such combined attacks with the use of drones and missiles, including… pic.twitter.com/a7znn4GoDE

— Volodymyr Zelenskyy / Володимир Зеленський (@ZelenskyyUa)
January 2, 2024

In totale, cinque persone sono state uccise e 130 ferite, hanno detto le autorità. “Il nemico ha pianificato le sue traiettorie per causare quanti più danni possibili. Questo è un terrore assolutamente premeditato”, ha sostenuto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo discorso notturno.

Dal 29 dicembre la Russia ha lanciato quasi 300 missili e più di 200 droni contro l’Ucraina, ha affermato. “Siamo d’accordo sull’importanza di rafforzare la difesa aerea ucraina”, ha aggiunto. Kiev ha detto che Mosca ha lanciato martedì 99 missili ma 72 sono stati abbattuti, mentre la Russia ha detto di aver abbattuto nove missili ucraini sulla regione di Belgorod. A Kiev un edificio vicino al centro della città è stato parzialmente distrutto. Due persone sono state uccise e 49 ferite nella capitale, ha spiegato il sindaco di Kiev Vitaly Klitschko.