Nel 2023, boom delle elettriche per Volkswagen e Bmw

AGI – I colossi tedeschi dell’auto Volkswagen e Bmw hanno annunciato un aumento netto del numero di veicoli venduti nel 2023, in particolare nella gamma elettrica, segnando un ritorno alla crescita delle vendite. In totale, il gruppo Volkswagen ha venduto 9,24 milioni di veicoli, con un aumento del 12%, secondo un comunicato stampa.

Le vendite sono ancora inferiori all’obiettivo fissato nel marzo 2023 (9,5 milioni). Tuttavia, si tratta del primo aumento delle vendite per il gruppo dei dieci marchi, dopo tre anni consecutivi di calo, legato in particolare alla carenza di componenti che ha interrotto le linee di produzione dell’industria automobilistica in seguito alla pandemia.

La Volkswagen dovrebbe rimanere il secondo produttore mondiale dietro la giapponese Toyota, che punta a un record di vendite annuali di quasi 11,4 milioni di veicoli. Il costruttore tedesco è in ritardo anche in Cina, il più grande mercato al mondo nel processo di elettrificazione, dove le vendite sono aumentate solo del 2% per tutti i motori, ma del 23,2% nel segmento elettrico.

Il marchio Bmw, che l’anno scorso ha occupato il primo posto sul podio del segmento premium, ha raggiunto vendite “record” ed è tornato a crescere. Il gruppo, che possiede anche i marchi Mini e Rolls-Royce, ha venduto 2,56 milioni di auto in tutto il mondo nel 2023, con un aumento del 6,5%. Sempre nel 2023, Bmw ha quasi raddoppiato le vendite di veicoli elettrici (+92%).

Volkswagen ha venduto 770.000 veicoli elettrici, il 35% in più rispetto all’anno precedente, portando la sua quota di vendite globali all’8,3%, nella parte bassa della gamma a cui mira il gruppo (dall’8 al 10%), che all’inizio del 2023 sperava ancora di raggiungere una quota dell’11%.

Da parte sua, l’omonimo marchio VW, produttore della popolare ID3, ha venduto 71.000 auto elettriche, strappando per la prima volta il primo posto in Germania alla rivale americana Tesla (64.000), nel suo più grande mercato interno in Europa.

A livello mondiale, il gruppo è ancora molto più avanti di Tesla, che nel 2023 ha venduto 1,81 milioni di veicoli, tutti elettrici, e del gigante cinese Byd (1,57 milioni). Il settore automobilistico si preannuncia fragile nel 2024, con l’inflazione e l’aumento dei tassi di interesse che continuano a frenare la domanda.

“Ci aspettiamo che il contesto di mercato rimanga difficile nel 2024”, ha avvertito Imelda Labbè, membro del consiglio di amministrazione di Volkswagen.