Nel weekend tornano freddo e piogge

AGI – Dopo alcune settimane di immobilismo arriva la prima grande perturbazione atlantica carica di piogge sul settore sud-occidentale europeo: il primo affondo verrà rallentato da un campo di alta pressione presente sul Mediterraneo centrale, ma riuscirà comunque ad inviare il ‘Vortice Balearico’, carico di maltempo.

Tra oggi e domani le piogge potrebbero essere localmente intense sui settori meridionale ed orientale della Sardegna con accumuli massimi sui 100 mm in 24 ore. Questa fase di maltempo sarà acuita dai forti venti di Scirocco con locali raffiche a 100 km/h, venti che contribuiranno, per effetto orografico, ad aumentare l’intensità dei fenomeni. 

Nel frattempo, anche dalla Russia continueranno ad arrivare correnti gelide verso il centro-nord: è previsto un sensibile calo delle temperature massime con il ritorno del freddo dopo un brevissimo assaggio di Primavera.

Dopo il maltempo previsto in Sardegna, una tempesta ‘equinoziale’ potrebbe sancire la fine dell’inverno come accade spesso al cambio delle stagioni. Domenica 20 marzo inizierà la primavera, ci sarà l’equinozio con la durata del giorno pari a quella della notte: ebbene potremmo arrivare a questo equinozio con una tempesta in spostamento dall’Europa sud-occidentale verso l’Italia.

Sono attesi da martedì venti di Scirocco impetuosi con tanta polvere dal deserto, i cieli si potrebbero colorare di giallorosso già nel weekend, ma in seguito la situazione potrebbe essere ancora più polverosa: il Sahara, esteso su un’area di 9 milioni di chilometri quadrati dall’Oceano Atlantico al Mar Rosso, è pronto ad inviarci dalle dune libiche e tunisine un grosso quantitativo di limo o sabbia finissima.

Il team del sito www.ilmeteo.it, avverte che tanta sabbia dal deserto potrebbe cadere sull’Italia: inizialmente sulle Isole maggiori, poi da giovedì dalla Sicilia fino alle Alpi con 3000 microgrammi al metro cubo di particelle desertiche giallo-ocra-rossastre. Non e’ esclusa la Neve Rossa in montagna, la neve con la colorazione rossastra causata dalla polvere del deserto.

Le previsioni, nel dettaglio

  • Sabato 12. Al nord: poco nuvoloso salvo nubi al nord-ovest. Al centro: velature sul versante tirrenico, coperto con piogge forti in Sardegna, sole altrove. Al sud: piogge sparse in Sicilia, poco nuvoloso altrove.
  • Domenica 13. Al nord: velato, nubi al nord-ovest con piogge dal pomeriggio in Liguria. Al centro: velato sul versante tirrenico, piogge anche forti in Sardegna, sole altrove. Al sud: residui rovesci in Sicilia, soleggiato altrove.
  • Lunedì 14. Al nord: nuvoloso, piogge in Liguria fino al pomeriggio poi migliora. Al centro: piogge in Sardegna in attenuazione, soleggiato altrove. Al sud: soleggiato.
  • Tendenza – Da metà settimana vortice mediterraneo-nordafricano con vento e piogge in avvicinamento da ovest.