Home news Cronaca NUMERO UNICO 112: LA PROCURA APRE UN’INCHIESTA

NUMERO UNICO 112: LA PROCURA APRE UN’INCHIESTA

44
0
Condividi

I Vigili del fuoco avevano depositato un esposto in procura, lo scorso 4 agosto, per segnalare le falle nel funzionamento del numero unico 112 dopo la tragedia avvenuta al Parco Capanne di Marcarolo, dove a seguito di un incidente ha perso la vita un bambino di dieci anni e ora il procuratore aggiunto Patrizia Caputo ha aperto un’inchiesta. Non si ipotizza per il momento alcun reato, ma partiranno gli accertamenti attraverso l’acquisizione di documentazione e l’audizione delle forze dell’ordine coinvolte nella organizzazione e nella gestione della centrale operativa
La molla che ha definitivamente spinto i sindacati del 115 a levare il grido d’allarme è stata la tragedia del piccolo Leonardo Pecetti, che secondo la denuncia di Conapo, Cgil, Cisl, Uil poteva essere evitata se i pompieri non fossero stati allertati in ritardo.
L’esposto denuncia una centrale operativa che non sarebbe in grado di gestire le emergenze, citando oltre dieci casi in cui non sarebbero stati avvisati e per i quali, invece, sarebbe stato necessario un loro intervento.Su presunte presunte inadempienze, mancate attivazioni e ritardi spetta ora alla procura fare chiarezza

NUMERO UNICO 112: LA PROCURA APRE UN’INCHIESTA ultima modifica: 2017-08-11T14:10:51+00:00 da Redazione Rete 7