Home Sport Nuoto Assoluti: Razzetti da record ottiene il pass per i Giochi nei...

Nuoto Assoluti: Razzetti da record ottiene il pass per i Giochi nei 200 misti, 217 qualificati

5
Condividi

Alberto Razzetti ha realizzato un bel sogno. Ha vinto i 200 misti ai Campionati Assoluti di Riccione, stabilendo con 1’57”13 il nuovo record italiano ma soprattutto ha conquistato con questo tempo l’accesso ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 (tempo limite 1’58”0). L’azzurro, che aveva già stabilito il primato nazionale a Roma lo scorso agosto (1’58″09) chiude una rassegna riminese particolarmente intensa e d efficace sul piano tecnico.

 

L’ultima giornata di gara si è aperta con i due 1500 stile libero ricchi di emozioni . Gregorio Paltrinieri li ha dominati in scioltezza, pur non essendo al top della condizione. Il campione olimpico, bimondiale e trieuropeo ha coperto la distanza in 14’40”38, crono che sarebbe sufficiente per i Giochi Olimpici (14’50”0), già conquistati nel 2019 e dove sarà al via anche negli 800 e nella 10 km in acque libere. Dietro di lui Luca De Tullio che sbriciola il personale (precedente 15’25”40) e chiude in 15’05”31.

 

Nella prova femminile vittoria nitida anche per la campionessa iridata Simona Quadarella, già prima nei 400 e negli 800 stile libero. La regina del mezzofondo europeo e primatista italiana (15’40”89), ai Mondiali di Gwangju argento negli 800 stile libero, campionessa continentale nei 400, 800 e 1500 stile libero a Glasgow 2018 , ha toccato in 15’57”03, precedendo Martina Caramignoli in 15’59”13: entrambe, sebbene già qualificate, nuotano ampiamente sotto limite per le Olimpiadi (16’05”0).

Gli azzurri qualificati per Tokyo 2020 salgono a 217 (112 uomini, 105 donne) in 24 discipline differenti con 36 pass individuali. Ecco il dettaglio:
 
– Vela (8 pass individuali e una carta olimpica per 6 equipaggi: Elena Berta e Bianca Caruso – 470, Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò – 470, Silvia Zennaro – Laser Radial, Ruggero Tita e Caterina Banti – Nacra 17, Mattia Camboni – RS:X u, RS:X d);

– Tiro a volo (2 carte olimpiche – Trap 2 d – 4 pass individuali nello Skeet, 2 d e 2 U, Diana Bacosi, Chiara Cainero, Tammaro Cassandro e Gabriele Rossetti);
– Ginnastica ritmica (7 carte olimpiche d di cui 2 individuali);
– Tiro a Segno (5 carte olimpiche: 2 Carabina 3p u, Carabina 10 m u, 1 Pistola 25 m. U, 1 Pistola 10 m. U)
– Tiro con l’Arco (2 carte olimpiche: 1 u e 1 d)
– Nuoto di fondo (3 pass individuali: Gregorio Paltrinieri, Mario Sanzullo e Rachele Bruni 10 km)
– Tuffi (1 carta olimpica piattaforma d)
– Nuoto (13 pass individuali e 16 carte olimpiche: Simona Quadarella – 1500 sl e 800 sl, Nicolò Martinenghi – 100 rana, Margherita Panziera – 200 dorso , Gregorio Paltrinieri – 1500 sl e 800 sl, Thomas Ceccon – 100 dorso, Alberto Razzetti – 200 misti; Benedetta Pilato –  100 rana, Sara Franceschi – 400 misti, Gabriele Detti – 400 sl, Marco De Tullio – 400 sl, Federico Burdisso – 200 farfalla, Martina Carraro – 100 rana, Federica Pellegrini – 200 sl, 4×100 sl u, 4×100 Mixed Medley 2 u e 2 d, 4×200 sl u, 4×100 mista d)
– Pallanuoto (carta olimpica per la squadra maschile, 13 unità)
– Softball (carta olimpica, 15 unità)
– Pallavolo (carte olimpiche per la squadra femminile e la squadra maschile -12 d, 12 u)
– Arrampicata Sportiva (3 pass individuali: Ludovico Fossali, Laura Rogora, Michael Piccolruaz)
– Canoa (3 carte olimpiche nella Velocità: K1 200 u, K2 1000 u – 3 carte olimpiche nello Slalom: C1 d, K1 M e d)
– Canottaggio (23 carte olimpiche: Due senza d, Doppio PL u, Quattro senza u, Quattro di coppia u, Due senza u, Doppio PL d, Quattro di Coppia d, Doppio d, Singolo u)
– Sport Equestri (Carta olimpica per la squadra di Completo: 2 u e 2 d, riserva compresa, carta olimpica nel salto ostacoli u)
– Pentathlon Moderno (pass per Elena Micheli)
– Lotta (1 carta olimpica: stile libero 74 kg)
– Beach Volley (una coppia M)
– Ciclismo – su strada (9 carte olimpiche: 5 u e 4 d) – su pista (10 carte olimpiche 4u + 4d + 2 riserve)
– Atletica (10 carte olimpiche – Staffetta 4×100 d, Staffetta 4×400 u)
– Ginnastica Artistica (4 carte olimpiche d e 2 pass individuali Ludovico Edalli – concorso generale – e Marco Lodadio – anelli)
– Taekwondo ( una carta olimpica, -58 kg U)
– Scherma (12 carte olimpiche u e 12 carte olimpiche d – fioretto maschile, fioretto femminile, spada maschile e femminile a squadre, sciabola maschile e femminile a squadre, riserve comprese)
– Karate: (3 pass individuali – Kata: Viviana Bottaro, Mattia Busato – Kumite: Luigi Busà, -75 kg)

Nuoto Assoluti: Razzetti da record ottiene il pass per i Giochi nei 200 misti, 217 qualificati ultima modifica: 2021-04-03T21:04:16+02:00 da Redazione Rete 7