Olimpiadi invernali 2026, Malagò: “Abbiamo perso un anno e 8 mesi”

AGI – “Abbiamo perso un anno e 8 mesi, lo abbiamo buttato nel camino col fuoco acceso. Ora il governo Draghi negli ultimi 8 mesi ha accelerato e oggi stiamo festeggiando perché abbiamo costituito la società che dovrà realizzare le infrastrutture, ma abbiamo vinto le Olimpiadi a giugno nel 2019 e siamo a dicembre 2021″.

Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, parla delle Olimpiadi invernali 2026 di Milano e Cortina, nel corso del suo intervento all’evento ‘Territori Olimpici: la Lombardia protagonista’. “Noi un anno prima dell’evento siamo obbligati contrattualmente a fare i test event. Per farli devi avere gli impianti pronti a gennaio 2025, tra pochi giorni siamo a 3 anni da questo. Io sono orgogliosissimo e meno male che ci agganciamo al Pnrr, ma se non si accelera con qualche ulteriori strumento… siamo onesti, conosciamo la realtà del nostro Paese”, ha concluso Malagò.