Home Cronaca OMICIDIO A TORINO, LA VITTIMA SEVIZIATA PRIMA DEI COLPI DI PISTOLA?

OMICIDIO A TORINO, LA VITTIMA SEVIZIATA PRIMA DEI COLPI DI PISTOLA?

120
Condividi

OMICIDIO A , LA VITTIMA SEVIZIATA PRIMA DEI COLPI DI PISTOLA?

Lavora a Torino nella sede di un l’uomo fermato dalla polizia per l’omicidio di , il carrozziere di 43 anni ucciso con un colpo di pistola alla nuca. La vittima è stata ritrovata negli scantinati del patronato del Caf di 73, nella zona di .

Il sospettato, su cui secondo gli investigatori pesano “indizi gravissimi”, verrà ascoltato dal sostituto procuratore Delia Boschetto, che coordina le indagini della polizia.

Lamberti era sposato e aveva due figli, uno di 9 e l’altro di 12 anni. Sul corpo, trovato all’una della notte scorsa, c’erano numerose altre ferite, forse prodotte da percosse o da sevizie.

Non si esclude, per il momento, che gli aggressori fossero più di uno.

Non è ancora chiaro se Lamberti sia stato ucciso nello scantinato o se vi sia stato trasportato dopo l’omicidio. Sono in corso accertamenti sulla sua automobile e su quella del fermato.

OMICIDIO A TORINO, LA VITTIMA SEVIZIATA PRIMA DEI COLPI DI PISTOLA? ultima modifica: 2019-03-23T19:59:57+01:00 da Redazione Rete 7