Home Cronaca OMICIDIO A VISTRORIO: 57ENNE UCCISO CON UN PUNTERUOLO

OMICIDIO A VISTRORIO: 57ENNE UCCISO CON UN PUNTERUOLO

41
Condividi

Tragedia a Vistrorio, un paesino della Valchiusella, in via Cairoli, a pochi passi dal municipio. Un uomo di 60 anni, Alberto Diatto, pregiudicato, a seguito di una lite, ha ucciso, con un punteruolo metallico, Roberto Moschini, un 57enne, incensurato, da anni residente a Vistrorio. L’omicidio è avvenuto all’interno dell’abitazione vittima. Il 60enne è stato arrestato dai carabinieri di Ivrea. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, l’omicida sarebbe arrivato in macchina dal Biellese, parcheggiando la vettura nel cortile di casa della vittima. Alla base dell’omicidio, vecchi dissapori tra i due, mai del tutto chiariti, per via di un debito mai estinto. Già il giorno precedente, I due si sarebbero incontrati con l’omicida che avrebbe urlato – come detto da altri vicini – di volere “quei soldi”. In nottata il secondo appuntamento poi il litigio, condito da urla, sentite da tutti i residenti e l’aggressione mortale. La vittima è stata raggiunta da due stilettate al fianco sinistro, prima del tentativo di fuga. Durata peraltro pochi secondi; gli stessi residenti hanno rincorso l’omicida e bloccato, consegnandolo ai carabinieri di Ivrea. Il paesino è sconvolto

OMICIDIO A VISTRORIO: 57ENNE UCCISO CON UN PUNTERUOLO ultima modifica: 2019-07-20T20:10:34+02:00 da Redazione Rete 7