Home Cronaca OMICIDIO NELL’ALESSANDRINO, IL PADRE CONFESSA “VOLEVO TOGLIERMI LA VITA”

OMICIDIO NELL’ALESSANDRINO, IL PADRE CONFESSA “VOLEVO TOGLIERMI LA VITA”

126
Condividi

NELL’ALESSANDRINO, IL PADRE CONFESSA “VOLEVO TOGLIERMI LA VITA”

Ha sparato quattro colpi Luciano Assandri, il 68enne arrestato ieri dai per avere ucciso il figlio, Diego, 39 anni al culmine dell’ennesimo litigio. Sono tre i proiettili andati a segno, due all’altezza del cuore. Ascoltato a lungo dai , l’uomo ha riferito che “se nell’arma fosse rimasto ancora un colpo, si sarebbe ucciso”.

L’uomo è accusato di omicidio volontario aggravato e si trova ora nel carcere di . Il pm Andrea Zito affiderà domani l’incarico per l’autopsia

OMICIDIO NELL’ALESSANDRINO, IL PADRE CONFESSA “VOLEVO TOGLIERMI LA VITA” ultima modifica: 2019-04-18T19:48:41+02:00 da Redazione Rete 7