Home news Cronaca PANICO PIAZZA S. CARLO, ANCORA IN COMA ERIKA “RISCHIA LA PARALISI”

PANICO PIAZZA S. CARLO, ANCORA IN COMA ERIKA “RISCHIA LA PARALISI”

185
0
Condividi

Erika P., la 38enne della provincia di Verbania finita schiacciata nella calca dei tifosi in preda al panico, è ancora in coma all’ospedale Giovanni Bosco, e potrebbe rischiare la paralisi, o comunque pesanti danni neurologici. Soltanto tra una decina di giorni sarà possibile stabilire le conseguenze dell’arresto cardiaco avuto.
Continuano a migliorare invece le condizioni del piccolo Kelvin, il bambino di origine cinese che sabato scorso è stato travolto dalla folla in piazza San Carlo. Il ragazzino, ricoverato all’ospedale Regina Margherita, oggi verrà trasferito dal reparto di rianimazione al reparto di degenza. Al momento la prognosi resta riservata.
In miglioramento anche le condizioni di Francesca M., la 26enne di Monasterace (Reggio Calabria) ricoverata all’ospedale Molinette di Torino per trauma toracico. La donna, che resta in prognosi riservata, era in piazza con il fidanzato, quando è stata calpestata dalla gente in fuga per motivi ancora da accertare e sui quali è in corso un’inchiesta

PANICO PIAZZA S. CARLO, ANCORA IN COMA ERIKA “RISCHIA LA PARALISI” ultima modifica: 2017-06-08T15:47:00+00:00 da Redazione Rete 7