Per l’Ema si può fare la terza dose già tre mesi dopo l’ultima iniezione

AGI – Per l’Agenzia europea per i medicinali (Ema) la terza dose del vaccino contro il Covid-19 può essere somministrata “in modo sicuro ed efficace” già tre mesi dopo l’ultima iniezione.

“Sebbene la raccomandazione finora fosse di somministrare dosi di richiamo preferibilmente sei mesi, i dati attualmente disponibili supportano la somministrazione sicura ed efficace di una dose di richiamo tre mesi dopo il primo programma di vaccinazione completo”, ha dichiarato Marco Cavaleri, responsabile della strategia di vaccinazione dell’Ema Ciò è possibile quando “un intervallo così breve è auspicabile dal punto di vista della salute pubblica”, ha aggiunto.