Per l’Oms non ci sono indicazioni che Omicron causi malattia più grave

AGI – “Non c’è nessuna indicazione che la variante Omicron del coronavirus causi forme più gravi di Covid-19”. Lo ha detto Michael Ryan, direttore del programma di emergenza sanitaria dell’Oms.

“Non c’è motivo di aspettarsi che gli attuali vaccini falliscano contro la variante Omicron” del coronavirus. Lo ha detto il direttore esecutivo dell’Oms, Michael Ryan, aggiungendo che non ci sono indicazioni che la nuova variante causi forme più gravi di Covid rispetto alla variante Delta.  

“Abbiamo vaccini molto efficaci che hanno dimostrato di essere potenti contro tutte le varianti finora, in termini di gravità della malattia e ospedalizzazione, e non c’è motivo di credere che non sarebbe così” anche con Omicron, ha spiegato Ryan, pur sottolineando che siamo ancora all’inizio degli studi sulla Omicron.