Home news Cronaca PIETRE, BASTONI E OMBRELLI COME ARMI: TRE FERMI PER SCONTRI CORTEO PRIMO...

PIETRE, BASTONI E OMBRELLI COME ARMI: TRE FERMI PER SCONTRI CORTEO PRIMO MAGGIO

83
0
Condividi

Sono tre le persone fermate a Torino per gli scontri tra centri sociali e polizia al corteo del Primo Maggio. La loro posizione è al vaglio degli investigatori della Questura. Gli agenti hanno sequestrato ai manifestanti sampietrini, bastoni e ombrelli
Hanno tentato di raggiungere piazza San Carlo, dove si stavano svolgendo i comizi del Primo Maggio, e sono stati bloccati dalla polizia nel centro di Torino. I tentativi, secondo la Questura, sono stati tre. Ad attuarli una ventina di persone, travisate e armate di bastoni, che si muoveva in testa allo spezzone antagonista, composto da circa 200 persone. La polizia, posta a sbarramento, si è frapposta e ha evitato che i manifestanti deviassero dal percorso autorizzato

PIETRE, BASTONI E OMBRELLI COME ARMI: TRE FERMI PER SCONTRI CORTEO PRIMO MAGGIO ultima modifica: 2017-05-01T15:45:54+00:00 da Redazione Rete 7