Portiere d’albergo ucciso ad Alessandria, fermato un sospettato

AGI – Una persona è stata fermata dai carabinieri di Alessandria perché sospettata di avere ucciso stanotte il portiere dell’Hotel Londra, un albergo 4 Stelle situato non troppo distante dalla stazione ferroviaria della città piemontese.

L’uomo si trova al comando provinciale, interrogato da carabinieri e magistrati.

Il portiere di notte, di 69 anni, è stato ucciso probabilmente in una rapina finita male, l’omicidio sarebbe stato compiuto con un’arma contundente e l’uomo è stato colpito alla testa. 

I carabinieri sono stati allertati da un passante che dalle vetrate ha visto l’uomo riverso in una pozza di sangue nella hall del quattro stelle.

I militari dell’Arma e il sostituto procuratore Andrea Trucano si occupano delle indagini.

La porta dell’hotel è stata forzata. I carabinieri hanno sequestrato le immagini delle telecamere di videosorveglianza che avrebbero permesso di identificare il sospettato.