Home news Cultura PREMIO ESMO A UN ITALIANO: PRIMA VOLTA

PREMIO ESMO A UN ITALIANO: PRIMA VOLTA

178
0
Condividi

Il direttore del Laboratorio di Molecolare dell’Istituto per la Ricerca e la Cura del di Candiolo, Alberto , ha ricevuto il prestigioso premio per la Ricerca Traslazionale della Società Europea di Oncologia Medica ().

Per la prima volta il premio viene attribuito a un ricercatore italiano. Il professor Bardelli ha ricevuto il premio per il contributo delle sue ricerche sulla liquida alla medicina di precisione nella cura del carcinoma del . Tra le motivazioni che hanno contribuito all’assegnazione del premio si afferma che il professor Bardelli: “è un di fama mondiale nell’ambito della medicina di precisione. Il suo lavoro innovativo sulle biopsie liquide ha aperto la strada per ottimizzare le diagnosi e le opzioni di trattamento per i pazienti affetti da cancro del e lo ha reso uno degli scienziati più insigni nel campo della ricerca traslazionale”

A UN ITALIANO: PRIMA VOLTA ultima modifica: 2017-07-28T15:39:51+00:00 da Redazione Rete 7