Home Eventi Progetto “Slowmove”, per sviluppare il trasporto su acqua

Progetto “Slowmove”, per sviluppare il trasporto su acqua

11
Condividi

L’8 e il 9 ottobre si terranno un webinar e un workshop del Progetto Interreg Italia-Svizzera Slowmove che intende sviluppare il trasporto lungo il Lago Maggiore, il Ticino ed il sistema dei canali secondo una prospettiva di rispetto ambientale e di turismo green.

L’Idrovia Locarno-Milano (Lago Maggiore-Ticino-rete dei canali) presenta una mobilità vivace per il pendolarismo di lavoratori e studenti e la fruizione turistica del territorio circostante. La sfida è quella di migliorare e accrescere questa vivacità favorendo lo sviluppo economico in maniera rispettosa di un ambiente fragile. Il progetto Slowmove include sia azioni che mirano ad agevolare la percorribilità dell’Idrovia, mettendo in rete interventi strutturali già realizzati e/o programmati, sia azioni che favoriscono l’elettromobilità (studio di una rete di infrastrutture di ricarica elettrica, centraline di ricarica e utilizzo di NEV, ossia veicoli elettrici di prossimità) al fine di ridurre l’inquinamento. Beneficiari del progetto sono i cittadini che potranno trarre vantaggio da sistemi di trasporto ecocompatibili e da un ambiente più pulito e gli operatori economici (anche giovani) che avranno l’opportunità di sviluppare nuove iniziative imprenditoriali legate all’economia green. 

In questo ambito si terranno l’8 e il 9 ottobre prossimi un webinar e un workshop. Per maggiori dettagli e modalità di partecipazione è possibile consultare il sito del progetto.

  • lago maggiore
  • ticino
  • parco naturale del ticino
  • parco naturale del lago maggiore
    Progetto “Slowmove”, per sviluppare il trasporto su acqua ultima modifica: 2020-09-15T14:07:23+02:00 da Redazione Rete 7