Putin: “Stiamo rompendo come noci le nuove armi Usa”

AGI –  Quest’anno, dice il ministro degli Esteri russo, più profitti dall’export di energia. Morti quattro volontari stranieri.

Accuse reciproche per il rogo di un antico monastero ortodosso nell’est del Paese. Bombe sul Lugansk, 3 morti tra cui un bambino. Mosca: ucraini in ritirata da Severodonetsk, hanno perso il 90% delle truppe. Ma Kiev annuncia il contrattacco: “Stiamo recuperando terreno”