Ricordato a Palermo il giudice Rocco Chinnici

Ricordato a Palermo il giudice Rocco Chinnici, ucciso dalla mafia il 29 luglio 1983 con un’autobomba in via Pipitone Federico. Insieme al magistrato morirono il maresciallo dei Carabinieri Mario Trabassi, l’appuntato Salvatore Bartolotta e Stefano Li Sacchi, portiere dello stabile in cui Chinnici risiedeva. xd8/vbo/gsl