Sale su un vagone e resta folgorato dai fili dell’alta tensione, grave un diciassettenne

AGI – Folgorato per aver urtato i cavi dell’alta tensione, dopo essersi arrampicato sul tetto di un vagone, un ragazzo di 17 anni è ricoverato dalla serata di ieri nell’ospedale Cisanello in gravi condizioni. Sull’episodio, avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, indaga la Polfer di Pisa che, sulla base delle testimonianze di alcuni ragazzi che erano col giovane, sta ricostruendo la dinamica.

Sono stati gli amici a dare l’allarme e chiamare il 118. Il gruppo si era introdotto nel deposito ferroviario di Campaldo, alle porte di Pisa, e il ragazzo sarebbe volato giù da una altezza di circa tre metri dopo essere rimasto folgorato dai cavi elettrici toccati per accidente dopo essere montato sul tetto di un vagone.