Home Cronaca Salone del Libro 2018. Il Tour della Sindaca Chiara Appendino tra stand,...

Salone del Libro 2018. Il Tour della Sindaca Chiara Appendino tra stand, cittadini e selfie

57
0
Condividi

Salone del Libro 2018. Il Tour della Sindaca Chiara Appendino tra stand, cittadini e selfie

La in visita allo stand della Rubbettino Editore Soveria Mannelli Catanzaro

E con questo si concludono i delle giornate al della Sindaca Chiara Appendino Grazie per averci seguito e arrivederci all’anno prossimo ha scitto sui social. Fonte Chiara Appendino

IL POST PUBBLICATO SU FACEBOOK DELLA SINDACA APPENDINO:
Con questa giornata si conclude la mia seconda edizione dal sindaca del Salone Internazionale del Libro di Torino. Voglio lasciarvi con delle riflessioni a cui tengo e per cui vi prego di prendervi qualche minuto per arrivare fino in fondo.
La sindaca Chiara Appendino con l’Assessora alla Francesca Leon al Salone del Libro 2018
Nella foto vedete una cartina che molti di voi in questi giorni hanno imparato a conoscere. Si tratta della mappa dei padiglioni dove anche l’ultimo stand è stato crocettato; anche quest’anno sono riuscita a salutare personalmente tutte le rappresentanze degli editori, grazie ai quali questo Salone è diventato e rimane una punta di diamante nel panorama della cultura torinese e nazionale.

Questa sera – ieri sera – il mio telefono conta circa 12mila passi, e altrettanti ne abbiamo fatti nei giorni scorsi, ma ne è valsa la pena. Riuscire a parlare di persona con chi il Salone lo rende vivo, ascoltare i suggerimenti, i punti di vista e le problematiche è un bene che un’enorme opportunità per un amministratore.
A tutti loro ho dato un arrivederci all’anno prossimo, con la sincera voglia di migliorare e con la promessa che sin da domani metteremo tutto l’impegno necessario per sanare i problemi di questo evento, che pure esistono.

Ne ho parlato dettagliatamente durante la conferenza stampa che potete rivedere qualche post più sotto, ribadendo un concetto fondamentale:
Non può esistere Torino senza Salone del Libro, così come non può esistere il Salone del Libro senza Torino
Voglio concludere, come sono usa fare, con doverosi ringraziamenti e mi scuso sin da ora se dimentico qualcuno.
Il primo ringraziamento quest’anno va ai lavoratori e ai fornitori che si sono impegnati in questo evento, ai quali dobbiamo molto e a cui va tutta la nostra attenzione.

Ringrazio il , il direttore Nicola Lagioia, il Presidente della , Sergio Chiamparino, l’Assessora regionale alla cultura, Antonella Parigi, l’Assessora alla Cultura della , , la per la cultura, il Circolo dei lettori, le tante che hanno partecipato, tutti gli sponsor e le realtà che hanno dato un contributo imprescindibile.

Ringrazio infine voi. I tanti cittadini e cittadine che hanno varcato le soglie del Salone, riuscendo a migliorare un risultato già straordinario come quello dell’anno scorso.
Avete dimostrato che la cultura deve continuare ad essere una priorità per il nostro territorio. Che se si investono risorse ed energie in eventi culturali di qualità le persone arrivano. Sappiamo che ci sono stati dei disagi e per questo mi scuso a nome della Città.

Abbiamo raccolto tutti i feedback e continueremo a farlo, al fine di garantire un’esperienza ancora migliore per il #SalTo19, che avrà luogo dal 9 al 13 maggio 2019, ovviamente a TORINO!
Grazie!

 

Courtesy Antonio Chiera

 

Guarda anche il bilancio della sindaca Appendino. Clicca qui

 

Guarda la conferenza stampa di chiusura. Clicca qui
Salone del Libro 2018. Il Tour della Sindaca Chiara Appendino tra stand, cittadini e selfie ultima modifica: 2018-05-15T09:09:35+00:00 da - Courtesy Antonio Chiera

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome