Sarah Palin si è candidata per il seggio dell’Alaska al Congresso

AGI – La super conservatrice ed ex aspirante alla vicepresidenza degli Stati Uniti, Sarah Palin, ha annunciato la sua candidatura per l’unico seggio dell’Alaska alla Camera dei rappresentanti. L’ex governatrice di estrema destra, 58 anni convinta sostenitrice di Donald Trump, tenta di succedere al repubblicano Don Young, deceduto il mese scorso dopo aver rappresentato l’Alaska alla Camera americana per ben 49 anni.

“L’America è a un punto di svolta”, ha detto in una dichiarazione su Facebook in cui ha annunciato la sua candidatura. “Faccio un passo avanti per unirmi alla lotta contro l’estrema sinistra che sta distruggendo il Paese”, ha motivato la sua scelta.

Le elezioni di midterm, in cui tutti i 435 seggi della Camera sono in palio, sono fissate per l’8 novembre. Sebbene sia il più grande Stato americano per superficie, l’Alaska ha un solo rappresentante alla Camera, a causa della sua scarsa popolazione.
Palin fu la compagna di corsa del candidato repubblicano John McCain nelle elezioni presidenziali del 2008, quando il duo perse contro Barack Obama e il suo vice presidente, l’allora senatore Joe Biden. Palin e’ stato governatrice dell’Alaska dal 2006 al 2009.