Sea-Eye con 233 migranti a bordo “Malta ha rifiutato lo sbarco”

LA VALLETTA (MALTA) (ITALPRESS/MNA) – Le autorità maltesi hanno rifiutato la richiesta della Ong tedesca Sea-Eye di sbarcare 233 migranti che sono stati salvati in quattro operazioni tra oggi e ieri nell’area di ricerca e salvataggio maltese. Tra i migranti ci sono quattro donne incinte e otto bambini.
Le forze armate di Malta hanno affermato che “Malta non è in grado di fornire un porto sicuro” e hanno indicato all’Ong tedesca la Tunisia come il porto sicuro più vicino.
Anche se l’Ong tedesca ha informato il centro maltese per il coordinamento di ricerca e salvataggio di una quinta barca in difficoltà, le ricerche non ha avuto successo.
Tre settimane fa Alarm Phone ha chiesto alle autorità maltesi di salvare circa 430 persone che erano nella zona Sar maltese. Sebbene la Tunisia abbia accettato i migranti per evitare un naufragio, tre dei migranti hanno perso la vita.
(ITALPRESS).