Selfie e nuove sfide, il Capodanno dei politici via social

AGI – Protagonisti ormai indiscussi del dibattito politico, i social ospitano sempre più anche i momenti privati dei leader, che non disdegnano di rendere partecipi i propri follower dei momenti personali e familiari. ‘Legge’ a cui non sfugge il Capodanno: X, Facebook e Instagram hanno veicolato tra la notte del 31 dicembre e la mattina dell’1 gennaio i messaggi di auguri e i buoni propositi dei vari leader.

La presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, subito dopo aver commentato il discorso di fine anno del Capo dello Stato, ha affidato a X le ultime riflessioni del 2023. “Sto meglio”, ha tranquillizzato la premier, dopo essere stata costretta al riposo forzato per diversi giorni a causa di una fastidiosa otolite che, però, non le ha fatto perdere la notoria vis polemica: “Voglio ringraziare i tanti italiani che mi hanno mandato auguri di pronta guarigione. Un ringraziamento voglio farlo anche a quei pochi che sono riusciti a polemizzare perfino sulla salute: mi ricordano chi non voglio essere”, scrive.

Poi, è a tutto il Paese che Meloni augura “un 2024 di orgoglio, successi, ottimismo e speranza. Io ce la metterò tutta, e con me il governo, ma per costruire un futuro migliore per questa nazione unica è importante che ci crediamo tutti insieme”. Il post è corredato di foto in cui la presidente del Consiglio sorride con in mano una tradizionale stellina di Capodanno accesa.

Il vicepremier e leader della Lega, Matteo Salvini, subito dopo la mezzanotte, posta – sempre su X – una foto assieme alla compagna Francesca Verdini: un selfie in cui appaiono sorridenti, con su scritto “Buon 2024 amici”, con tanto di cuoricino rosso. Meno ‘personale’ l’augurio dell’altro vicepremier e leader di Forza Italia, Antonio Tajani che, poco dopo il passaggio al nuovo anno, posta il suo augurio sui social: “Buon 2024 amici”.

Sui canali social della segretaria del Pd, Elly Schlein, non compaiono post personali per gli auguri di buon anno. L’ultimo post della leader dem è di commento al discorso del presidente della Repubblica, in cui sottolinea il passaggio sui “valori e principi della Carta Costituzionale riuscendo a calarli nella contingenza politica, economica e sociale che il Paese e il pianeta stanno vivendo. Pace e giustizia sociale, per il progresso e l’affermazione della democrazia”.

Più attivo il leader di Italia viva, Matteo Renzi, che saluta il 2023 e accoglie il 2024 con due diversi post: l’ultimo giorno dell’anno appena trascorso riguarda una sua sfida personale vinta: “Uno dei simboli di questo 2023 è stato per me superare un obiettivo personale che mi ero dato e che da tempo non riuscivo a centrare. Dopo dieci anni ho finalmente finito di nuovo una Maratona e l’ho fatto stando sotto le 4 ore. Che per un atleta non è granché come tempo ma per uno come me è un risultato fantastico. Per raggiungerlo mi sono allenato, ho perso quasi dieci chili, ho lottato contro i fantasmi della mente che ti assalgono durante le gare lunghe. E ce l’ho fatta”.

A testimonianza dell’impresa una foto mentre taglia il traguardo. Renzi poi dà il benvenuto al 2024 con un selfie che lo ritrae assieme alla nonna Maria, “classe 1920. E il bello è che continua a cantare che è una meraviglia”. Saluta il 2023 con un video social anche il leader di Azione Carlo Calenda. Postato nel pomeriggio del 31 dicembre, Calenda spiega quali sono, o dovrebbero essere, gli obiettivi dell’Italia, dell’Europa e di tutto l’Occidente. “La politica dovrà tornare a essere ambiziosa e grande. Chiudere una stagione di inconcludenza che ha rafforzato populisti e sovranisti sarà il nostro compito insieme a chi vorrà partecipare”, è l’auspicio.

Per Giuseppe Conte “si chiude un 2023 molto difficile, che lascia l’amaro in bocca per tanti motivi. Sono però convinto che possiamo ancora cambiare le cose, ma occorre coraggio, perseveranza, visione. Buon 2024! Che sia un anno di passione, di impegno, di risultati. Forza!”, spiega in un video sui suoi canali social il leader del Movimento 5 stelle.