Settimana di riunioni decisive per la corsa al Quirinale

AGI – Settimana di incontri decisivi per la corsa al Quirinale. Molti sono i vertici già in programma, molti gli incontri informali, i tete a tete riservati e i dialoghi a distanza per istruire la pratica della partita più complicata della vita repubblicana.

Il vertice più atteso è quello del centrodestra, che potrebbe tenersi tra oggi e venerdì, anche se molti indicano giovedì come la data clou. Il vertice potrebbe essere la sede nella quale Silvio Berlusconi, come chiesto dagli alleati, scioglierà la riserva sulla sua candidatura al Colle. E nel caso decidesse di non correre per la presidenza della Repubblica, la coalizione dovrebbe decidere quale altra proposta avanzare. 

Per oggi, intanto, è già fissato l’incontro tra il segretario del Pd Enrico Letta, il leader del M5s Giuseppe Conte e quello di Leu Roberto Speranza. I tre potrebbero decidere le strategie di voto sia in caso di candidatura di Berlusconi confermata dal centrodestra che in caso di una proposta diversa da parte di Matteo Salvini. Nel frattempo Conte consulta i suoi, dai capigruppo ai verice del partito, mentre Letta ha tenuto sabato la riunione della direzione

Sullo sfondo resta il tema delle modalità di voto in tempo di pandemia. Il presidente della Camera Roberto Fico ha aperto un’istruttoria di approfondimento su due temi in particolare: se e come far votare i grandi elettori con febbre ma negativi al covid e come leggere le schede durante lo scrutinio.